Studiare Diritto Facile

Attualmente in Lettura

Tecniche di memorizzazione e studio del diritto

Tecniche di memorizzazione: cosa sono

Le tecniche di memorizzazione sono un insieme di regole e metodi adoperati per memorizzare rapidamente e più facilmente informazioni difficili da ricordare.

Ok, questo lo sanno tutti… ma cerchiamo di fare un po’ di chiarezza:

Queste tecniche di memorizzazione, servono davvero?

Sono delle strategie che chiunque può applicare, oppure alla fine della fiera bisogna comunque essere particolarmente dotati per avere dei benefici?

E ancora, le tecniche di memorizzazione sono dei riti woodoo o hanno un fondamento scientifico?

Chi mi può insegnare queste tecniche?

Con questo articolo voglio fare un po’ di ordine e cercare di rispondere a tutti coloro che vorrebbero applicare le tecniche di memorizzazione nello studio del diritto. Di seguito le informazioni di base per orientarsi nel mondo delle cosiddette memotecniche.

Le tecniche di Memorizzazione servono davvero?

Assolutamente si. Su questo vi do una risposta secca.

Anche senza essere scienziati o neuropsicologi è sotto gli occhi di tutti il fatto che la memoria (più correttamente il cervello) è una macchina potente di cui non ci hanno dato il libretto di istruzioni.

tecniche-di-memorizzazioneIn pratica immaginate di avere il robot da cucina più figo della storia che può prepararvi qualsiasi leccornia ma voi sapete a mala pena accenderlo e spegnerlo. Per il resto: zero. Non avete uno straccio di libretto che vi dia un minimo di indicazione su come usarlo. Cosa potete fare? Boh, forse smanettando un pochino una pasta in bianco riuscite a mettervela su ma… dannazione quanta fatica… e solo per una dannata pasta in bianco! Se aveste avuto il libretto di istruzioni, nel tempo in cui avete imparato a fare la pasta in bianco, avreste già cucinato una faraona gourmet con olive e brandy.

Stessa cosa vale per il cervello. Ce lo avete lì, incastrato nel cranio e sapete più o meno come accenderlo e come spegnerlo. STOP. Alcune persone addirittura fanno un’enorme fatica anche solo nel tenerlo acceso (cioè a mantenere un livello di attenzione sufficientemente elevato per apprendere). Non credete che sapere i meccanismi in base ai quali si immagazzinano le nozioni potrebbe essere utile? Sarebbe come avere il libretto delle istruzioni.

Nei metodi di apprendimento moderni queste tecniche di memorizzazione sono tenute poco in considerazione, anche se sono note alla razza umana fin dall’antichità. I più grandi giuristi e retori ne hanno sempre fatto uso.

Ti starai chiedendo perché sono poco utilizzate… Non voglio darti una vera risposta, rischierei di diventare polemica. Diciamo che non sono insegnate per lo stesso motivo per cui nella scuola e nell’Università Italiana non si insegna a comunicare correttamente e gestire le proprie emozioni, a costruire una zattera o un deltaplano, a redigere un business plan, a vincere un processo e molte altre cose che sarebbero estremamente utili nella vita quotidiana e nel mondo del lavoro.

[Già, nel sistema scolastico Italiano accadono cose INSPIEGABILI!!!]

Ad ogni modo torniamo a noi e passiamo alla seconda domanda.

Le tecniche di Memorizzazione sono per chiunque o solo per geni super dotati?

tecniche-di-memorizzazionePer rispondere a questa domanda torno all’esempio del robot da cucina. Il robot da cucina è per chiunque o solo per lo chef con 4 stelle Michelin?

Ovviamente per chiunque, certo è che lo chef oltre al libretto di istruzioni ha anche un’enorme esperienza che il novellino della cucina non ha, non solo, lo chef utilizzerà quel robot tutti i giorni nel suo lavoro, l’appassionato di cucina solo di tanto in tanto. In altri termini avere il libretto di istruzioni del robot da cucina non è affatto sufficiente per diventare dei grandi chef. Come in tutte le cose è fondamentale applicarsi, provare, perseverare!

Le tecniche di memorizzazione quindi sono per chiunque: per quelli che già hanno una buona capacità mnemonica e per quelli che invece si dicono “negati”. La differenza la farà il livello di applicazione. Avere un libretto di istruzioni non equivale a saper usare un elettrodomestico. Tutti possono diventare abili a sfruttare la loro memoria a patto che si applichino con onestà intellettuale e buona volontà.

Le tecniche di Memorizzazione hanno un fondamento scientifico?

 

tecniche-di-memorizzazioneLe tecniche di memorizzazione hanno assolutamente un fondamento scientifico potrete trovare conferma con una veloce ricerca in internet. Vi stupirete nel vedere quanti manuali e trattati sono stati scritti da psicologi, sociologi, biologi ecc. in merito.

Banalizzando molto le tecniche di memorizzazione sfruttano la naturale capacità dell’essere umano di ricordare le informazioni se sono trasformate in immagini o storie, o associate ad eventi paradossali o ad emozioni consentendo quindi di aumentare la capacità naturale della memoria umana.

Ti faccio un esempio banalissimo. Immagina di dover imparare i casi di competenza per materia del tribunale indicati dall’art. 9 c.p.c. Se provi ad imparare tutti i 6 casi di competenza ripetendo più volte l’elenco indicato dalla norma:

  1. cause in materia di imposte e tasse
  2. cause relative allo stato e alla capacità dalle persone
  3. cause relative ai diritti onorifici
  4. querela di falso
  5. esecuzione forzata
  6. cause di valore indeterminabile.

vedrai che ci vorrà molto tempo, continuerai a dimenticarti qualche ipotesi e, una volta memorizzato il tutto lo dimenticherai nel giro di pochi giorni o addirittura di poche ore.

E se invece di memorizzare quell’elenco dovessi memorizzare questo elenco:

1. cause in materia di imposte e tassetecniche-di-memorizzazione

2. cause relative allo stato e alla capacità dalle personetecniche-memorizzazione

3. cause relative ai diritti onorificitecniche-di-memorizzazione

4. querela di falsotecniche di memorizzazione

5. esecuzione forzatatecniche-di-memorizzazione

6. cause di valore indeterminabile

tecniche-di-memorizzazione

Come puoi immaginare (e verificare tu stesso con una prova), la memorizzazione del secondo elenco non soltanto sarà molto più veloce ma anche ti durerà in testa più a lungo. Questo senza dover imparare nessuna tecnica di memorizzazione particolare ma solo in applicazione del principio secondo cui il nostro cervello apprende soprattutto per immagini.

Capisci dunque che conoscere questi principi e imparare degli stratagemmi per velocizzare l’apprendimento può essere fondamentale per imparare velocemente. Soprattutto un materia come il diritto, estremamente teorica.

Chi mi può insegnare le tecniche di memorizzazione?

Questa è forse la parte più difficile della faccenda. Appurato che le mnemotechiche sono utili, che non sono per piccoli geni ma per chiunque abbia voglia di darsi da fare, che hanno un fondamento scientifico e non sono stregoneria, si tratta di capire dove poter impararle.

Il web è pieno di sedicenti esperti che vi promettono risultati mnemonici incredibili con piccolissimi sforzi. La prima cosa che vi invito a fare è di diffidare di questi soggetti “gatto-volpeschi” ed affidarvi a dei professionisti seri. Imparare e applicare le tecniche di memorizzazione non è facile come bere un bicchier d’acqua, richiede dedizione ed impegno. Fortunatamente se stai studiando diritto, questo è il momento migliore per avventurarti nell’imparare queste tecnicheYour-trainers-group

Per fare i nomi di qualche professionista serio ti consiglio di visitare il sito di Your Trainers Group e dare un occhio al corso “genio in 21 giorni“, si tratta di un corso di tecniche di apprendimento  avanzato, mediante il quale potrai imparare a ottimizzare ogni singola fase dell’apprendimento: dalla lettura all’organizzazione dei contenuti attraverso mappe mentali, imparerai a memorizzare e a ricordare a lungo termine, con precisione, qualsiasi tipo di dato o informazione.

Ricorda: le tecniche di memorizzazione non sono un metodo di studio del diritto

Ricorda una cosa fondamentale, apprendere in fretta è importante, ma ancora più importante del “come apprendi” è “cosa apprendi”. Per sapere quali contenuti devi sapere per primeggiare nello studio e nell’esposizione del diritto la prima cosa da fare è assicurarti di avere un METODO DI STUDIO INFALLIBILE.

Se hai qualche dubbio sull’infallibilità del tuo metodo… non perdere tempo clicca qui e scopri tutto quello che serve per diventare una macchina da guerra nello studio del diritto.

Commenti

commenti

Related Posts

2 comments on “Tecniche di memorizzazione e studio del diritto”

  • Mirko

    Se servono davvero? Io ho dato chimica in 3 giorni, ho memorizzato 150 formule per l’esame di fisica, ricevuto diverse offerte di lavoro e tanto altro. Direi che io le ho fatte fruttare =)

  • Stefano

    WOW!! Ma danno veramente questi risultati?
    Perché se è cosi che figata!!!

Lascia un commento

Oppure

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

mautic is open source marketing automation